Cucina piccola: Come salvare spazio

Cucina piccola: Come salvare spazio
Luglio 29 10:33 2020 Print This Article

Arredare una cucina piccola non è semplice, ma avendo noi di Cucina Geek un piccolo cucinino nella casa in cui proviamo le ricette per voi, ci siamo dovute ingegnare e pensiamo che le conclusioni cui siamo giunte, possano essere di aiuto per chi ha una cucina piccola e si trova a dover fare i conti con il pochissimo spazio a disposizione.

Per arrivare ad un progetto di cucina piccola ma funzionale, ci ha aiutati il mobilificio rivenditore della cucina che abbiamo scelto, si tratta della nuova cucina Tosca di Stosa, una cucina dallo stile contemporaneo.

Misure Cucina piccola

La cucina è davvero molto piccola, sono 3.55 m x 1.47 m. Per me era fondamentale avere più piani di appoggio rispetto alla piccola cucina che ho già che non era stata studiata nei dettagli. L’avevo acquistata con l’appartamento e me la sono tenuta per 10 anni in modo da capire gli spazi. Questo ci ha permesso di capire davvero di cosa avevamo bisogno, cosa non volevamo assolutamente e come rendere quel poco spazio davvero funzionale.

Ecco secondo me le caratteristiche che dovrebbe avere una cucina con delle misure simili.

CAPPA INTEGRATA E NON A VISTA

Le cappe per la cucina sono molto belle, ma occupano spazio, integrata invece vi toglie poco spazio e avete più stipi a disposizione. Poi nella vecchia cucina c’era una cappa in acciaio, difficilissima da pulire. Sconsigliatissima!

FORNO A MICROONDE INCASSATO

Con queste misure difficile mettere un forno alto, ma il forno a microonde non deve occupare un piano di appoggio, quindi noi siamo riusciti a metterlo in alto.

LAVELLO GRANDE IRRINUNCIABILE

Lasciatevi spazio per il lavello più grande di 45 cm. Sotto i 45 cm, anche se vi occuperà poco spazio non togliendolo al piano di appoggio, risulterà molto scomodo. Noi abbiamo scelto top con lavello integrato in HPL.lavello HPL

METTETE UNA BARRA PORTAUTENSILI CAPIENTE

Ora ci sono delle barre portautensili che contengono anche un ceppo di coltelli, spezie, tablet ecc. Più cose potete mettere sospese, meno piano di appoggio userete e ne avrete bisogno in una cucina molto piccola.Barra porta utensili cucina

UTILIZZATE LA PARTE DI SOPRA DEL FRIGORIFERO PER UN PENSILE

Spesso la parte sopra al frigorifero non viene utilizzata, fatevi mettere un armadietto anche sopra al frigorifero.

PENSILI ALTI SINO AL SOFFITTO

Cercate di arrivare sino al soffitto con i pensili per utilizzare tutto lo spazio in altezza. In alto ci metterete utensili da cucina che utilizzate poco come le pentole più grandi che vengono usate solo in caso di cene oppure elettrodomestici da cucina che usate poco come nel mio caso l’estrattore di succo e il Moulinex icompanion.

ELETTRODOMESTICI DI ALTISSIMA QUALITA’E SMART

In genere quando comprate le cucine tendono a inserire elettrodomestici Ariston e Whirpool. Onestamente non li risceglierei. Optate per marchi che realizzano forni, forni a microonde, lavastoviglie e frigoriferi di qualità più alta o di design, così anche se la cucina e minuscola sarà un luogo in cui “giocare” divertendosi. I miei elettrodomestici preferiti sono Samsung, Smeg, Siemens e Bosch.

TUTTO IN VETRO

Se potete, evitate l’acciaio sugli elettrodomestici e tutto quello che potete mettere in vetro, mettetelo in vetro. Io optato per il vetro nero, facilissimo da pulire per il piano cottura, il forno e il forno a microonde. Potreste anche mettere lo schienale in vetro magnetico e illuminato se la vostra cucina è molto moderna. Si tratta di uno schienale comodissimo perché vi permette di appendere tante cose. L’unica cosa di acciaio che ho nella mia cucina e il rubinetto.

ATTENZIONE A COME DISPONETE LA CUCINA

Anche se piccola e dovrete incastrare molte cose per farci entrare tutto, attenzione a come disponete la cucina. Per esempio, non dimenticatevi di farvi mettere un cassetto almeno da 45 cm (minimo, più grande se potete è meglio) per le posate. Lo scolapiatti direttamente sopra al lavello, la lavastoviglie vicino al lavello, il lavello non lontano dal piano cottura. Per me tutto ciò era fondamentale.

I COLORI DELLA CUCINA

Essendo una cucina molto piccola avrete bisogno di luce, quindi fondamentale l’illuminazione a partire dai colori stessi della cucina. Rinunciate a colori troppo scuri come il grigio scuro, il marrone scuro, il nero. Meglio evitare. L’ideale è poi avere una barra luminosa come quelle di Philips integrate con Alexa e in cucina meglio mettere dei faretti sul soffitto. Non avrete molto spazio per lampadari e le plafoniere fanno in genere una luce pessima.cucina beige

IL PROGETTO DELLA MIA CUCINA PICCOLA

A questo punto ve la facciamo vedere, la cucina piccola di Cucina Geek. Piccola ma accessoriatissima. Questo è l’esempio del progetto che potreste utilizzare se come noi avete un cucinino simile o una cucina davvero piccola. La cucina è il modella TOSCA di Stosa, nuovissima cucina a partire dalla collezione 2019 in catalogo.

Vi facciamo vedere anche la foto del PRIMA, come era la nostra cucina prima della ristrutturazione. Così capite le differenze.

Speriamo che il nostro articolo vi abbia fatto capire che una cucina, anche se piccola, può venire davvero bellissima! S estate arredando casa o dovete fare una ristrutturazione, probabilmente vi interesserà il miglior gres porcellanato effetto legno 2020.

  Article "tagged" as:
  Categorie:
view more articles

About Article Author

cucinageek
cucinageek

Appassionata di tecnologia e cucina italiana vera, quella delle nostre nonne, le vere geek della cucina italiana. Recensisco oggetti intelligenti. Vienimi a trovare su YouTube!

View More Articles
write a comment

0 Comments

Non ci sono ancora commenti, scrivci qualcosa!

Perché non essere proprio tu il primo a iniziare un dibattito.

Aggiungi un commento

Le tue informazioni sono al sicuro! Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile a tutti e le informazioni che ci fornirai non verranno distribuite a terze parti.
Tutti i * campi sono obbligatori.