Forno a vapore: Le mie impressioni

Forno a vapore: Le mie impressioni
Giugno 11 16:51 2018 Stampa

Ho acquistato un forno a vapore Electrolux e volevo condividere con voi le mie impressioni per aiutare chi è dubbioso se acquistarlo o meno e capire bene perché un forno al vapore ormai è così di moda, se ne parla tanto e soprattutto darvi le mie impressioni visto che, quando le cercavo io, non ne ho trovate tante.

Prima domanda sul forno a vapore: Perché comprarlo rispetto al classico elettrico?

Vi basta innanzitutto sapere che l’umidità unita all’aria calda, permette cotture fantastiche e dona tutto un altro sapore ai vostri cibi preparati in forno. Inoltre si può cuocere a temperature più basse preservando le sostanze contenute nei cibi.

Quando ho visto un forno al vapore per la prima volta mi è venuto il dubbio che le pietanze venissero quasi lessate ma c’è differenza tra la cottura a vapore che magari avete provato con una vaporiera classica e la cottura con aggiunta di vapore del forno a vapore, dove si può scegliere quale percentuale di umidità aggiungere alla cottura classica in forno.

La cottura nel forno a vapore: come funziona esattamente?

Il ragionamento in realtà è semplice: se nel forno c’è solo aria calda, questa andrà a consumare l’acqua contenuta nei cibi seccandoli. Quindi se per esempio volete fare un bell’arrosto succoso nel forno, con il forno a vapore non si secca per niente e rimane il succo del cibo senza prosciugarsi. I cibi cotti nel forno al vapore vengono in genere dorati e croccanti fuori e dentro mai secchi. Per esempio una lasagna o una pasta al forno vengono con la crosticina ma non secche dentro.

Il segreto del successo del forno a vapore quindi è un’idratazione continua data dal vapore mentre il calore cuoce i nostri piatti senza prosciugarli. Per non parlare dei dolci che rimarranno soffici senza bruciarsi sopra favorendo il processo di lievitazione.

Il mio forno a vapore Electrolux mi permette anche di fare i budini e il creme brulè perché ha una funzione che simula il bagnomaria, di fare la cottura sottovuoto che non conoscevo e fa venire pesce e gamberi perfetti!

La lievitazione in forno

Questa è una delle caratteristiche che adoro maggiormente del mio nuovo forno a vapore. Ho sempre desiderato fare il pane o la pizza fatta in casa con gli alveoli. Per questo c’è proprio una funzione lievitazione nel forno che permette di mantenere costante il calore e l’umidità giusta per permettere all’impasto di lievitare in maniera corretta. Solo un forno moderno e all’avanguardia vi permette di raggiungere l’alveolatura che io difficilmente raggiungevo con le temperature di casa. Ma in ogni caso dopo aver fatto lievitare l’impasto di focacce e pane, poi c’è proprio una cottura particolare per questi lievitati che permette davvero di cuocere in modo che siano soffici, con i buchi, croccanti in superficie e belli gonfi.

Dove si mette l’acqua del vapore

Il forno a vapore ha un cassetto in cui si inserisce l’acquadove si mette l'acqua nel forno a vapore Electrolux

Pulizia del forno a vapore

Il forno combinato a vapore impedisce che i cibi secchi si attacchino sul forno rendendo la pulizia del forno più facile . Al termine di ogni cottura se si passa un panno, il forno rimane costantemente pulito. Il mio forno ha anche la funzione di autopulizia aggiungendo l’aceto.

Forni a vapore in commercio

Sicuramente tra i più popolari c’è il forno a vapore Electrolux CombiSteam Pro che vi permette di scegliere tra cottura classica, cottura a vapore o cottura combinata.  Quindi il forno a vapore Electrolux permette di scegliere se vogliamo fare le verdure lesse e leggere senza che sembrino le verdure della mensa dell’ospedale oppure le verdure croccati e gratinate grazie alla funzione combinata.

Prezzi dei forni a vapore

Ovviamente rispetto ad un normale forno elettrico i prezzi sono parecchio alti, ma sicuramente più bassi dei forni professionali da quando i forni combinati a vapore stanno diventando molto popolari nell cucine casalinghe. Io ho acquistato Electrolux Rex – forno a vapore FQP95XEV dopo averlo visto in pubblicità in tv e ne sono ampiamente soddisfatta. Pagato 589 euro, prezzo non esagerato anche se non proprio low cost. Il CombiSteam costa circa 1000 euro di più. Quindi se volete un bellissimo forno a vapore il prezzo medio è da 600 euro sino ad arrivare a circa 2000 euro.

Il Black friday 2019 sarà il 29 Novembre, vi consigliamo di aspettare quella data per eventuali offerte sui forni a vapore sia su Amazon che nei negozi fisici.

Conclusione

4 out of 5
Utilità
3 out of 5
Prezzo
3.5 out of 5
Estetica
4 out of 5
Cottura a vapore
3.63 Average 3.63 out of 5
  Categories:
leggi altri post

L'autore di questo articolo:

cucinageek
cucinageek

Appassionata di tecnologia e cucina italiana vera, quella delle nostre nonne, le vere geek della cucina italiana. Recensisco oggetti intelligenti. Vienimi a trovare su YouTube!

Leggi Altri Post
lascia un commento

1 Commento

  1. Ivanaba
    Aprile 19, 07:26 #1 Ivanaba

    Ho il forno elettrocuzione, per la lievitazione pasta non va meno di 30 gradi, e penso siano troppi. Avete dei chiarimenti in proposito?grazie

    Reply to this comment

Aggiungi un commento

Le tue informazioni sono al sicuro! Your e-mail address will not be published. Other data you enter will not be shared with any third party.
All * fields are required.