Polpettone ripieno al forno

Come cucinare il polpettone al forno

Apri il video tutorial per farlo perfetto come la nonna di Cucina Geek e vedere l'assaggio della nipotina!

 

polpettone ripieno al forno della nonna

Polpettone ripieno al forno

La ricetta della nonna per fare un bel polpettone ripieno al forno con formaggio, spinaci e uova sode. Una ricetta che non potrete mai mangiare al ristorante essendo per tradizione una ricetta casalinga per le grandi occasioni.
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Portata secondi piatti
Cucina cucina italiana
Porzioni 8
Calorie 240 kcal

Ingredienti
  

  • 800 gr macinato di vitello
  • 7 uova
  • 100 gr mollica di pane raffermo
  • 80 gr pangrattato
  • 80 gr parmigiano
  • 160 gr formaggio filante
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 400 gr spinaci
  • 1 noce di burro
  • 4 patate medie
  • 2 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 5 cucchiai di olio
  • sale

Istruzioni
 

  • Preparare 4 uova sode: le immergete in acqua fredda in una pentola e fate bollire l'acqua, tenetele 8 minuti dal bollore
  • In una pentola mettere un po' d'acqua, farla bollire, salare e far cuocere gli spinaci per 3-4 minuti che in cottura si riducono molto
  • Scolare gli spinaci, mettere le uova in acqua fredda e tritiamo il prezzemolo
  • Sgocciolare gli spinaci e quando sono tiepidi mettere una noce di burro
  • Condire la carne con mollica frantumata, uova, parmigiano, pangrattato e sale. Amalgamare sinchè non raggiunge una consistenza morbida
  • Ungere la carta da forno con un paio di cucchiai di olio e schiacciare la carne sulla carta da forno in modo da ottenere un rettangolo spesso 1 cm
  • Mettere gli spinaci al centro lasciando 4 cm sui bordi. Aggiungere il formaggio e le uova sode. Arrotolare aiutandosi con la carta da forno. Chiudere bene i lati
  • Sagomato bene, aggiungere il pangrattato intorno in modo che vada dappertutto
  • Preriscaldare il forno a 200 gradi statico
  • Mettere il polpettone in teglia. Pelare e tagliare le patate e tritare rosmarino e salvia. Sulle patate mettere sale, un cucchiaio di olio, salvia, rosmarino e amalgamare
  • Aggiungere le patate nella teglia e un goccino di olio su polpettone
  • Infornare per 45 minuti a 200 gradi statico

Video

Keyword polpettone al forno, polpettone al forno ripieno della nonna

Una ricetta casalinga e tradizionale per feste ed occasioni, il polpettone ripieno al forno della nonna, ci porta indietro nel tempo ai pranzi in famiglia con i parenti in cui a un certo punto veniva servito a rondelle il polpettone con svariati ripieni tra cui quello delizioso con formaggio filante, spinaci e uova.

Il polpettone al forno fa sempre scena servito a tavola essendo invitante e succulento ed è perfetto per pranzo o per cena con un contorno di patate al forno. Un'alternativa al classico polpettone della nonna al sugo. I bambini tra l'altro adorano il polpettone e la nostra bambina apprezza tantissimo gli spinaci serviti così, quindi è un'ottima idea anche per il menu settimanale dei bambini.

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

  • 800 GR di macinato di vitello
  • 7 uova
  • 100 gr di mollica di pane raffermo
  • 80 gr di pangrattato
  • 80 gr di parmigiano reggiano
  • 160 gr di formaggio filante
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • 400 gr di spinaci freschi o surgelati
  • 1 noce di burro
  • 4 patate medie
  • 2 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

come si cucina il polpettone al forno

Tagliare il polpettone tiepido in modo che i sapori si assestino.

Il ripieno potete ovviamente personalizzarlo e ci sono tantissimi modi per cucinare il polpettone ripieno al forno della nonna. Il polpettone è uno dei nostri piatti nazionali e merita maggior diffusione come ricetta.

Un polpettone ripieno al forno fatto bene deve essere tenero e umido, con una consistenza decisamente morbida ma mai molliccia. All'assaggio dovrebbero venire in mente caratteristiche come “vellutato” e “ricco”, abbastanza tenero da poter essere affettato con la forchetta, ma abbastanza solido da poterlo prendere senza che si rompa. Deve essere una spugna per l'umidità, trasudando succhi quando lo si mangia ma senza lasciare una pozzanghera nel piatto. Deve essere profondamente ricco e saporito, con un pizzico di sottofondo vegetale per completare e alleggerire la fetta.

Sappiamo già qualcosa su come si comporta la carne macinata grazie alle nostre avventure con le salsicce e abbiamo imparato i vantaggi di macinare la propria carne (o, per lo meno, di farla macinare fresca dal macellaio). Da questi punti di partenza, arrivare a un polpettone perfetto è un gioco da ragazzi.

 

Se la ricetta del polpettone ripieno al forno della nonna vi è piaciuto e volete provare altri secondi di carne adatti alle occasioni, non fatevi sfuggire la ricetta del pollo ripieno, l'arista di maiale al latte, il roastbeef, il rollè di tacchino e le brasciole al sugo baresi.

Facci sapere cosa ne pensi

      Leave a reply

      Recipe Rating




      CucinaGeek
      Logo
      Shopping cart