Recensione G3 Ferrari Pizza Express Delizia

Recensione G3 Ferrari Pizza Express Delizia
Aprile 29 07:51 2018 Stampa

Mi hanno regalato un Fornetto Ferrari G3 per fare la pizza napoletana fatta in casa dopo aver visto il mio metodo per trasformare il forno di casa in un forno da pizzeria. Avevo sentito parlare del fornetto Ferrari G3 e che molti ce l’avessero modificato per aumentarne le prestazioni e fare la pizza in casa in pochissimi minuti. Tanti anni fa mia madre ne aveva un fornetto elettrico per pizze da portare d’estate in campeggio oppure durante le nostre vacanze in camper, ma non era potente quanto il Fornetto Ferrari di cui ho sempre letto ottime recensioni.

Perché il Fornetto Ferrari funziona: miglior forno per pizza

Il limite dei forni di casa per fare la pizza è che in genere arrivano massimo 250 gradi mentre il Fornetto Ferrari arriva a ben 400 gradi. Questo è il grande vantaggio di questo famoso fornetto per fare la pizza in casa. In questo modo in massimo 5 minuti la pizza fatta in casa è cotta al punto giusto e gli ingredienti non si asciugano troppo, non si secca per niente.

Altro vantaggio del Fornetto Ferrari G3 che permette di ottenere una pizza come in pizzeria, è il materiale di cui è fatto all’interno, pietra refrattaria. Io possiedo anche la pietra refrattaria da mettere in forno di Whirpool e fa davvero il suo dovere, ma non se devo cuocere la pizza per pochi minuti, mi rimane cruda sotto. Va bene per altre cotture come per esempio per il pane di Altamura fatto in casa oppure per la focaccia barese.

Non so se avete provate a cuocerci la pizza per pochi minuti, beh non cuoce! Rimane bianchissima sotto e non c’è la classica maculatura della pizza della pizzerie. Nel Fornetto Ferrari invece questo non accade perché la pietra arriva a 400 gradi.

Quanto grandi vengono le pizze nel fornetto Ferrari?

Nel mio fornetto Ferrari G3 si possono sfornare delle buonissime pizze fatte in casa del diametro di 31 cm.

Ma vale la pena comprare un fornetto elettrico solo per le pizze?

Non so voi, ma io non possiedo una cucina enorme e quindi, anche se conoscete il mio amore smodato per gli elettrodomestici da cucina che rendono facile la vita, devo cercare di non affogarla troppo. Come sapete possiedo una planetaria KitchenAid, un Moulinex icompanion, molti elettrodomestici SMEG come il tostapane e il bollitore, quindi quando mi hanno regalato il fornetto Ferrari ho pensato e questo ora dove ce lo metto???

Vi dico le misure così se volete acquistarlo, cercate di capire se potete metterlo da qualche parte: 33,5 x 20 x 35 cm e pesa la bellezza di 5 kg. Io lo tengo in un sacchetto di stoffa che mi avevano dato con una borsa in uno stipo della cucina. L’ingombro non è eccessivo ma sommato a tutti gli altri elettrodomestici, sì.

Io non lo avevo mai acquistato proprio per questioni di spazio in cucina, ma a caval donato non si guarda in bocca e dopo aver provato la mia pizza fatta nel fornetto Ferrari G3, ho pensato che vale la pena fare spazio per questo fornetto elettrico.

Inoltre non si fa solo la pizza nel fornetto Ferrari. Io ci preparo anche calzoni di cipolle, dolci, piadine, biscotti, toast, le castagne, ecc. è perfetto davvero se si passa tutta l’estate in campeggio. Il fornetto Ferrari è corredato di un ricettario per darvi un po’ di spunti e di una pala per pizze. Fornetto Ferrari G3

Consumi del fornetto Elettrico Ferrari

Il Fornetto Ferrari G3 Delizia Express raggiunge 1200 Watt, non è tanto rispetto ad altri forni elettrici per pizze fatte in casa. Inoltre si ha una cottura senza fumo e senza sporcare troppo.

Cosa migliorerei del Fornetto Ferrari

Se il Signor Ferrari leggerà la mia recensione :-), vorrei che aggiungesse l’autospegnimento in modo da non dover necessariamente prendere il tempo.

L’altra cosa ma non è una gran pecca, è che la pietra refrattaria dopo qualche utilizzo si oscurisce e le macchie non vanno via. Questo è successo anche alla pietra refrattaria che ho per il forno di casa ma non mi piace molto avere in casa elettrodomestici dall’aspetto molto rovinato. Un’idea per evitare di rovinare la pietra refrattaria è quella di metterci della carta da forno sopra.Tutte le ricette del Fornetto Elettrico Ferrari G3

Come si fa la modifica al Fornetto Ferrari G3

Io non l’ho modificato, va già bene così, ma se ci tenete è possibile modificare.

  • Aggiungere un deflettore sul coperchio in modo che il forno superi la temperatura di 400 gradi e quindi la pizza cuocia in due minuti proprio come in pizzeria.
  • Modificare il termostato

A me sembra vada già benissimo com’è e non mi andava di toccarlo per non farlo rompere essendo anche in garanzia per due anni.

Non vi va di acquistare un altro piccolo elettrodomestico per fare la pizza? Potreste provare la pizza in padella.

 

Conclusione

4 out of 5
Utilità
5 out of 5
Prezzo
3.5 out of 5
Estetica
4 out of 5
Cottura Pizza

Il regalo perfetto per gli amanti della pizza e per chi piace preparare la pizza in casa. Dopo che me l’hanno regalato per un compleanno, ho deciso di regalarne uno a mia madre e mia suocera per Natale, sono state contentissime. Credo vada bene anche come regalo di matrimonio quando non si sa cosa regalare e non si vogliono spendere troppi soldi. Costa 158,50 euro se volete il modello G10032 Napoletana Forno Pizza Doppia Pietra Refrattaria che vi permette di cuocere due pizze contemporaneamente ( vi consiglio questo), il modello Pizza Express Delizia G10006 Forno pizza costa 94,97 euro, e infine c’è il modello G10006 Forno Pizza Elettrico che costa 86, 90 euro.

4.13 Buono 4.13 out of 5
  Article "tagged" as:
  Categories:
leggi altri post

L'autore di questo articolo:

cucinageek
cucinageek

Leggi Altri Post
lascia un commento

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti. Potresti lasciarci tu il primo?

Potresti iniziare tu la discussione.

Aggiungi un commento


Warning: Illegal string offset 'rules' in /home/cucinage/public_html/wp-content/themes/gadgetine-theme/functions/filters.php on line 206