Salmone al forno

Dicembre 27 16:57 2019 Print This Article

La sfida principale per sfornare un salmone al forno perfetto risiede principalmente nel farlo venire succoso all’interno e non secco come spesso capita quando lo si butta nel forno e bon. Vediamo gli errori più comuni che si commettono quando si fa un salmone al forno troppo secco e stopposo.

Ingredienti per un secondo piatto di salmone o piatto unico per 2:

  • 2 tranci di salmone da 200 gr
  • 60 gr di pane raffermo
  • 1 fettina di aglio
  • Prezzemolo
  • Rosmarino
  • Sale
  • Pepe
  • 1 cucchiaio di olio
  1. COMPRATE IL FILETTO DI SALMONE

Volete preparare un bel salmone tenero? Cominciate con lo scegliere un bel filetto carnoso, di quelli belli spessi. Un buon filetto di salmone in genere costa circa 30 euro al kg. Noi compriamo i tranci da 200 gr a testa. Una volta acquistato il taglio più tenero, avrete già un risultato perfetto. Un salmone che si scioglie come burro appena lo tagliate.

  1. NON CUOCETELO TROPPO, BASTA POCO

In genere si secca perché si sbaglia la cottura. Va cotto per 10 minuti a 180 gradi avvolto nella carta da forno nel cartoccio. Poi si tira fuori, si apre il cartoccio e si mette sopra tanta panatura profumata dalle erbe aromatiche. Con la panatura sopra cuocerà per circa 4 minuti a 220 gradi con funzione grill del forno. In massimo 14 minuti avrete un salmone al forno cotto alla perfezione.

  1. PANATURA CROCCANTE SENZA PANGRATTATO

Evitate di usare il pangrattato sul salmone. Ha una grana troppo sottile. Utilizzate il pane raffermo, meglio se fatto in casa oppure compratelo fresco dal panificio. Noi lo facciamo con il pane di Altamura, viene uno spettacolo!

La ricetta del salmone al forno vi è piaciuta? Date un’occhiata all’orata al cartoccio e al baccalà fritto in pastella.

 

  Article "tagged" as:
  Categorie:
view more articles

About Article Author

cucinageek
cucinageek

Appassionata di tecnologia e cucina italiana vera, quella delle nostre nonne, le vere geek della cucina italiana. Recensisco oggetti intelligenti. Vienimi a trovare su YouTube!

View More Articles
write a comment

0 Comments

Non ci sono ancora commenti, scrivci qualcosa!

Perché non essere proprio tu il primo a iniziare un dibattito.

Aggiungi un commento

Le tue informazioni sono al sicuro! Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile a tutti e le informazioni che ci fornirai non verranno distribuite a terze parti.
Tutti i * campi sono obbligatori.