Go Back
taralli pasquali ricetta

Taralli di Pasqua della nonna

La ricetta antica che vi proponiamo per Pasqua è quella dei taralli di Pasqua con la glassa che prima prepava la nonna. Avrete taralli di Pasqua alti, friabili e con la glassa bianca perfetta
5 from 1 vote
Portata dolci
Cucina cucina italiana, cucina pugliese
Porzioni 7
Calorie 350 kcal

Ingredienti
  

  • 300 gr farina 0 o 00
  • 3 uova
  • 1 gr sale
  • 1 gr ammoniaca
  • 20 ml grappa o vino
  • 250 gr zucchero semolato
  • 100 ml acqua
  • gocce di succo di limone

Istruzioni
 

  • Nella bowl della planetaria rompere le uova
  • Aggiungere il sale e accendere la planetaria a velocità medio alta
  • Aggiungere la grappa, l'ammoniaca e la farina setacciata si incorpora piano
  • Aggiungere ll'olio
  • Lavorare l'impasto con la planetaria per 10 minuti sinché si incorda
  • Lavorare a mano l'impasto per 10 minuti
  • mettere l'impasto a riposare 15 minuti nella ciotola
  • Dividere l'impasto in pezzetti che pesino tutti 74 gr.
  • Dare forma all'impasto formando delle sfere e poi forandole con il dito
  • Bollire i taralli in acqua a 80-90 gradi ( un po' prima del bollore)
  • Appena salgono a galla scolare i taralli
  • lasciare intepidire e dargli un'incisione intorno: non andare troppo in profondità
  • Coprire i taralli e farli asciugare tutta la notte
  • Il giorno dopo forno al massimo a 250 gradi forno statico e ben preriscaldato e infornare i taralli
  • Abbassare la temperatura dopo 10 minuti a 210 gradi
  • Dopo altri 10 minuti abbassare a 180 gradi
  • Far cuocere altri 10 minuti per un totale di 30 minuti di cottura
  • Preparare la glassa, il gilepp
  • In una pentola metere lo zucchero e l'acqua in modo da ricoprire lo zucchero
  • Appena comincia a bollire diventa trasparente
  • aggiunger un po' di gocce di limone e glassare i taralli
  • far asciugare su una gratella

Video

Keyword taralli di pasqua della nonna